bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

Estasiata dalla chiesa, poi lancia la molotov

molotov-chiesa-sandonato

Lucca - I carabinieri di Lucca hanno fatto luce su quanto avvenuto ieri mattina alla chiesa di San Donato, quando una donna ha lanciato un ordigno incendiario contro la porta d'ingresso.

Un gesto apparso da subito inspiegabile e ad oltre 24 ore di distanza le ragioni dell'atto sembrano destinate a restare nelle pieghe della mente di Barbara Armani Dini, pensionata di 52 anni, residente a Sant'Andrea di Compito, domiciliata a Buti.
La donna intercettata già dopo poche ore dai fatti, ha ammesso di essersi fermata di fronte la chiesa, scesa dall'auto, una Panda di colore rosso, identificata da un testimone oculare, si è avvicinata al portone perchè estasiata da tanta bellezza.
Poi il vuoto nella sua testa, con l'ex infermiera ferrista all'Asl di Pisa, prepensionata, che ha dichiarato di aver chiuso gli occhi, stringendosi nelle braccia per trattenere dentro di sé tanto splendore, ma di non aver lanciato alcuna bomba.
La versione non convince però i militari dell'arma, che a sostegno dell'accusa, hanno sia un testimone oculare, che riscontri sull'ordigno lanciato, all'interno del quale, come miccia era stato usato un pacchetto di sigarette Ms, le stesse acquistate a distanza di circa mezz'ora in una tabaccheria del compitese.
Ipotesi che hanno portato la donna, che ha mostrato segni di squilibrio, durante l'interrogatorio, agli arresti domiciliari con l'accusa di incendio doloso e porto abusivo di armi da taglio.
Nella perquisizione della vettura, è stato rinvenuto un coltello da cucina, si trova adesso, in attesa dell'udienza di convalida del fermo fissata per lunedì.
La donna non è nuova alle forze dell'ordine toscane, infatti, i carabinieri di Prato erano sulle sue tracce per un incidente stradale avvenuto lo scorso 18 ottobre, quando Barbara Armani Dini si sarebbe allontanata senza prestare soccorso ai feriti.
Adesso dovrà rispondere sia per l'incendio di San Donato, che per il possesso dell'arma da taglio, ma anche per omissione di soccorso e lesioni personali.

sice 230x230 

telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

logo dilucca livestream channel

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.